mercoledì 14 febbraio 2018

SFORMATO DI CARNE E CARCIOFI


 Buona sera e buon S.Valentino a tutti!
Chiedo scusa se sono poco presente in questo periodo e non passo a trovarvi dai vostri blog, purtroppo non riesco a conciliare due cose insieme, blog e impegni; spero di liberarmi quanto prima e poi dedicarmi al mio blog e a passare da voi.
Oggi comunque vi posto questo sformato di carne e carciofi, saporito e semplice da fare.
Vi consiglio di provarlo!
Qui la ricetta: 


Ingredienti:

300 g di carne mista di vitello e maiale tritata,
3 uova,
5-6 fette di pancarrè,
1 bicchiere di latte,
4 carciofi,
1/2 limone,
1 spicchio d'aglio,
1 piccola cipolla,
1 ciuffo di prezzemolo,
3 pomodorini ciliegino,
100 g di prosciutto cotto a dadini,
2 patate,
2 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato,
pangrattato q.b.,
vino bianco q.b.,
3 sottilette,
6 cucchiai d'olio evo,
noce moscata,
sale e pepe.






PROCEDIMENTO:

Lessate le patate per una decina di minuti, fatele raffreddare e pelatele.

Pulite i carciofi, togliete le foglie più dure, tagliateli a spicchi e tuffateli in acqua fredda acidulata con succo di limone.

Stufate i carciofi in padella con 3 cucchiai d'olio, l'aglio e prezzemolo tritato, salate e pepate, spruzzate di vino bianco e lasciate evaporare, quindi spegnete il fuoco.

Ponete nel mixer la carne tritata con le uova, il prezzemolo, la cipolla affettata, i pomodorini spezzettati, un pizzico di noce moscata, il pancarrè bagnato nel latte e strizzato, il prosciutto cotto a dadini, il formaggio, salate e pepate e frullate il tutto.

Ungete di olio uno stampo da plumcake e spolverizzatelo di pangrattato.

Versate metà del composto di carne, livellatelo, adagiate sopra le fette di sottilette, poi disponete sopra 3/4 di spicchi di carciofi e poi ancora l'altra metà del composto di carne.

Affettate le patate e sistematele sopra la carne, completate con una spolverata di pangrattato e un filo d'olio; quindi infornate  a 200° per 35 minuti. 

Una volta pronto lasciatelo intiepidire, sformatelo e completate con il resto dei carciofi rimasti.





Buon appetito da La cucina di Molly



mercoledì 10 gennaio 2018

SPAGHETTI ALLA CREMA DI RICOTTA


Dopo le abbuffate delle feste si ritorna alla normalità, cercando di preferire pietanze leggere e saporite.
Per un primo semplice e veloce da preparare vi propongo gli spaghetti alla crema di ricotta dal gusto delicato. Il condimento si prepara velocemente, basta inserire nel mixer tutti gli ingredienti e frullare il tutto.Un piatto leggero e cremoso perfetto per grandi e piccoli. 
Ecco a voi la ricetta:


Ingredienti per 4 persone:

350 g di spaghetti,
200 g di ricotta di pecora,
3-4 pomodorini ciliegino,
1 cucchiaio di capperi sottaceto,
1 uovo,
1 spicchio d'aglio,
1 ciuffo di prezzemolo,
2 cucchiai rasi di parmigiano reggiano grattugiato,
latte q.b.,
aceto balsamico,
sale e pepe.






PROCEDIMENTO:


Versate nel mixer l'aglio, il prezzemolo, i capperi e tritate finemente.

Aggiungete la ricotta, il parmigiano, il tuorlo d'uovo, 5 cucchiai di latte e 2 di olio, salate e pepate e frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Trasferite la crema di ricotta in una ciotola, aggiungete qualche goccia di aceto balsamico e i pomodorini spezzettati e amalgamate il tutto.

Cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata, scolateli al dente e conditeli con la crema di ricotta!




Buon appetito da La cucina di Molly



giovedì 4 gennaio 2018

POLPO SU CREMA DI CAVOLFIORE

Buon Anno a tutti!
Come prima ricetta del 2018 vi suggerisco di provare questo antipasto molto gustoso, il polpo su crema di cavolfiore bianco. Il cavolfiore ha un sapore delicato che si abbina perfettamente al gusto saporito del polpo. Ho aggiunto alla crema un pizzico di peperoncino, lo trovo più stuzzicante! Semplice da fare, perfetto anche per gli ospiti e ideale per chi vuole mantenersi in forma senza rinunciare al gusto!
Di seguito la ricetta:





Ingredienti per 4 persone:

1 cavolfiore bianco,
2 polpi (600 g  in tutto),
2 cipolle,
1 costa di sedano,
1 carota,
1 foglia di alloro,
2-3 chicchi di pepe nero,
olio evo q.b.,
peperoncino in polvere,
1 ciuffo di prezzemolo,
brodo vegetale,
sale e pepe.






PROCEDIMENTO:


Sbucciate una cipolla e tagliatela in 4, riducete a tocchetti la carota e il sedano e poneteli in una casseruola. 

Aggiungete la foglia di alloro, i chicchi di pepe nero, un pizzico di sale, ricoprite il tutto di acqua e portate a bollore.

Intanto pulite i polpi e appena l'acqua bolle, calateli nell'acqua, bagnando prima i tentacoli per 3 volte per farli arricciare, poi immergeteli completamente in acqua; quindi fate cuocere per 15 minuti circa,poi lasciatelo raffreddare nell'acqua di cottura.

Riducete in cimette il cavolfiore e lavateli in acqua fredda.

Sbucciate l'altra cipolla, affettatela sottilmente e fatela appassire in una padella con 4 cucchiai d'olio.

Aggiungete le cimette di cavolfiore ben scolato, lasciate insaporire, aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale, una punta di peperoncino, regolate di sale e portate a cottura.

Spegnete il fuoco e passate il tutto nel mixer in modo da ottenere una crema omogenea.

Scolate i polpi e riduceteli a tocchetti, conditeli con un filo d'olio, pepe e prezzemolo tritato; quindi lasciate insaporire.

Versate la crema di cavolfiore in 4 coppette individuali, distribuite al centro i tocchetti di polpo e servite.




Buon appetito da La cucina di Molly


venerdì 29 dicembre 2017

MOSTACCIOLI MORBIDI PUGLIESI


In questi giorni di festa non mancano certamente i dolci natalizi. I mostaccioli sono dolci tradizionali della mia regione Puglia. Sono dei dolcetti profumati, speziati, impastati con il vin cotto di fichi. Nella mia versione sono arricchiti da mandorle tritate, cioccolato fondente e uva passa . Sono dolcetti buonissimi e perfetti anche da regalare!
Di seguito vi lascio la ricetta:



Ingredienti:

500 g di farina per dolci,
250 g di vin cotto di fichi,
130 g di zucchero,
50 ml di olio evo,
1 uovo,
50 g di cacao amaro,
65 g di cioccolato fondente,
50 g di uva sultanina,
100 g mandorle sgusciate,
10 g di ammoniaca,
1/2 bustina di lievito per dolci,
buccia di 1 arancia grattugiata,
1 bustina di cannella,
latte di riso q.b.,
1 pizzico di sale.






PROCEDIMENTO:

Dopo aver spellato le mandorle mettetele a tostare in forno per 5 minuti a 180°, lasciatele raffreddare, poi tritatele grossolanamente.

Fate ammorbidire l'uva passa in acqua tiepida.

In una ciotola versate la farina, lo zucchero, le mandorle tritate, la cannella, il cacao amaro, l'uva passa ben strizzata, la buccia di arancia grattugiata, il cioccolato fondente tritato grossolanamente, un pizzico di sale e il lievito per dolci, quindi mescolate il tutto.

Fate sciogliere l'ammoniaca in poco latte di riso e aggiungetela al composto, unite anche l'uovo e incominciate ad impastare, aggiungete poco per volta anche il vin cotto e amalgamate tutti gli ingredienti; otterrete un composto appiccicoso.

Aiutandovi con un cucchiaio prelevate un pò di composto e con le mani umide formate delle palline quanto un'albicocca, schiacciatele leggermente con le mani e sistematele in una teglia da forno rivestita di carta forno.

Spennellate i mostaccioli con poco latte di riso e infornate a 180° per 10 minuti.

Appena sfornati questi dolci natalizi risulteranno morbidi; lasciate raffreddare prima di servirli!





Buona continuità di feste, un augurio speciale per un Nuovo Anno pieno di amore e felicità a tutti da
La cucina di Molly



giovedì 21 dicembre 2017

FILETTI DI ORATA AI FUNGHI CHAMPIGNON

Buongiorno!
Oggi vi posto un secondo di pesce semplice e veloce da fare, i filetti di orata ai funghi champignon. Un piatto da fare in padella, richiede poco tempo di cottura, saporito e perfetto da preparare per la vigilia di Natale.
Un secondo ideale per chi non ama mangiare il pesce per dover togliere le spine....
Qui di seguito la ricetta:


Ingredienti per 4 persone:

4 orate,
150 g di funghi champignon,
30 g di burro,
2 cucchiai d'olio evo,
1 cipolla,
1 spicchio d'aglio,
3 cucchiai di farina,
1 ciuffo di prezzemolo,
1/2 bicchiere di prosecco,
sale e pepe.






PROCEDIMENTO:


Pulite i pesci, eviscerateli, togliete la testa, lavateli e sfilettateli.

Pulite i funghi champignon e affettateli.

In una casseruola fate fondere il burro con l'olio, aggiungete la cipolla, l'aglio, il prezzemolo tritati e i funghi, quindi fate cuocere per qualche minuto.

Passate i filetti di orata nella farina, poi adagiateli nella casseruola  con i funghi, coprite e lasciate cuocere per 10 minuti a fiamma bassa.

Salate e pepate, aggiungete il prosecco, lasciate insaporire per qualche minuto, spegnete la fiamma e servite!




Buon appetito da La cucina di Molly


sabato 16 dicembre 2017

ORECCHIETTE DI GRANO ARSO CON CAVOLO RICCIO E ACCIUGHE


Le orecchiette di grano arso con il cavolo riccio (da noi in Puglia detto col rizz) è un primo piatto della cucina contadina, semplice e gustoso. Il cavolo riccio o cavolo kale è una varietà di cavolo a foglia lunga coltivato in Puglia dal sapore delicato, molto buono. In mancanza di cavolo riccio potete usare il cavolo nero!
Passiamo alla ricetta:



Ingredienti per 4 persone:

350 g di orecchiette di grano arso,
1 kg di cavolo riccio,
1 spicchio d'aglio,
4 filetti di acciuga sott'olio,
1 peperoncino,
150 g di pomodorini ciliegino,
5-6 cucchiai di olio evo,
4 cucchiai di pangrattato,
sale.






PROCEDIMENTO:


Pulite il cavolo riccio, togliete la parte più dura, lavatelo e lessatelo in acqua bollente salata; quindi scolatelo e mettetelo da parte.

Cuocete le orecchiette nella stessa acqua in cui avete cotto il cavolo riccio.

In un padellino a parte, fate rosolare il pangrattato con un filo d'olio.

Intanto in una padella versate l'olio e fate rosolare l'aglio tritato, i filetti di acciuga e una punta di peperoncino.

Aggiungete al soffritto i pomodorini tagliuzzati e lasciate cuocere per qualche minuto.

Versate nel condimento il cavolo riccio e lasciate insaporire.

Scolate le orecchiette e versatele nel condimento, quindi mescolate accuratamente.

Completate con una spolverata di pangrattato soffritto, quindi servite!




Buon appetito da La cucine di Molly



martedì 12 dicembre 2017

OLIVE NERE FRESCHE AL FORNO


Approfittando delle ultime olive dolci di questa stagione, eccovi una variante di come gustarle al forno. Buonissime e gustose possono essere servite come antipasto o contorno con carne, pesce, uova ecc...
Qui di seguito la ricetta:





Ingredienti per 4 persone:


300 g di olive nere dolci fresche,
10 pomodorini ciliegino,
1 spicchio d'aglio,
4 foglie di alloro,
1 piccolo peperoncino,
3-4 cucchiai d'olio evo,
sale.






PROCEDIMENTO:


Ponete le olive ben lavate e asciugate, in un tegame di coccio.

Conditele con aglio tritato, pomodorini tagliati in 4 parti e una punta di peperoncino tritato.

Aggiungete l'olio e una presa di sale e amalgamate il tutto.

Aggiungete anche le foglie di alloro intere. 

Infornate a 200° per 10-15 minuti.

Servite le olive nel tegame di coccio ben calde!






Buon appetito da La cucina di Molly